Cessione del Quinto dello Stipendio, della Pensione e Delega di Pagamento



Cessione del quinto dello stipendio

La cessione del quinto dello stipendio è la forma di finanziamento riservata ai lavoratori dipendenti pubblici, statali e privati che permette di ottenere somme anche elevate con restituzione in rate mensili trattenute direttamente sulla busta paga.

La singola rata di restituzione non può essere superiore ad 1/5 dello stipendio netto del lavoratore.

Il finanziamento contro cessione del quinto dello stipendio comprende nelle rate di rimborso mensili due polizze assicurative (Rischio Vita – Rischio Impiego) a copertura di eventi ed imprevisti quali perdita volontaria o involontaria dell’impiego o decesso.

Possibilità di acconti fino al 70% dell’importo finanziato in tempi rapidi!

La cessione del quinto dello stipendio è un diritto del lavoratore ed è obbligatoria per il datore di lavoro ed è regolamentata dalla Legge n. 180 del 05/01/1950.

 

CARATTERISTICHE E VANTAGGI

  • Rata e tasso fissi comprensivi di ogni onere e spesa
  • Rimborso con trattenuta mensile direttamente dallo stipendio
  • Durata da 24 a 120 mesi
  • Anche a protestati e cattivi pagatori
  • Anche con altri finanziamenti in corso
  • Firma singola
  • Possibilità di estinzione anticipata

REQUISITI

  • Lavoro dipendente (pubblico – statale – privato) a tempo indeterminato
  • Anzianità lavorativa minima 3 mesi

DOCUMENTI RICHIESTI

  • Ultima busta paga
  • Ultimo modello CUD
  • Fotocopia carta di identità fronte retro
  • Fotocopia codice fiscale o tessera sanitaria

Cessione del quinto della pensione

La cessione del quinto della pensione è la forma di finanziamento riservata ai pensionati INPS, INPDAP, IPOST, ed altri istituti pensionistici, che permette di ottenere somme anche elevate con restituzione in rate mensili trattenute direttamente dalla pensione.

Possibilità di acconti fino al 70% dell’importo finanziato in tempi rapidi.

La cessione del quinto della pensione è obbligatoria per l’Ente Previdenziale ed è regolamentata dalla Legge n. 180 del 05/01/1950.

CARATTERISTICHE E VANTAGGI

  • Rata e tasso fissi comprensivi di ogni onere e spesa
  • Rimborso con trattenuta mensiledirettamente dalla pensione
  • Durata da 24 a 120 mesi
  • Anche a protestati e cattivi pagatori
  • Anche con altri finanziamenti in corso
  • Firma singola
  • Possibilità di estinzione anticipata

REQUISITI

  • Pensionato
  • Età Massima 90 anni (alla scadenza del finanziamento)

DOCUMENTI RICHIESTI

  • Prospetto analitico della pensione (pensionati INPDAP)
  • Modello OBIS-M (pensionati INPS)
  • Ultimo modello CUD
  • Fotocopia carta di identità fronte retro
  • Fotocopia codice fiscale o tessera sanitaria

Delega di pagamento

La delega di pagamento detta anche doppio quinto, è la forma di finanziamento riservata ai lavoratori dipendenti pubblici, statali e privati che permette di ottenere somme particolarmente elevate.

Si ricorre a questa tipologia di finanziamento quando la busta paga è già soggetta ad una trattenuta per cessione del quinto dello stipendio e non si può o vuole estinguerla per accedere ad un ulteriore prestito. In questi casi, su richiesta del cliente e con l’accordo della sua Amministrazione è possibile addebitare una rata aggiuntiva al quinto in corso (rata delega) fino ad un totale pari a 2/5 dello stipendio del lavoratore.

Il prestito delega comprende nelle rate di rimborso mensili due polizze assicurative (Rischio Vita – Rischio Impiego) a copertura di eventi ed imprevisti quali perdita volontaria o involontaria dell’impiego o decesso.

CARATTERISTICHE E VANTAGGI

  • Importi elevati
  • Rata e tasso fissi comprensivi di ogni onere e spesa
  • Rimborso con trattenuta mensile in busta paga
  • Durata da 24 a 120 mesi
  • Anche a protestati e cattivi pagatori
  • Anche con altri finanziamenti in corso
  • Firma singola
  • Possibilità di estinzione anticipata

REQUISITI

  • Lavoro dipendente (pubblico – statale – privato) a tempo indeterminato
  • Anzianità lavorativa minima 12 mesi
  • Rata massima fino a 2/5 dello stipendio

DOCUMENTI RICHIESTI

  • Ultima busta paga
  • Ultimo modello CUD
  • Fotocopia carta di identità fronte retro
  • Fotocopia codice fiscale o tessera sanitaria