Cosa Fare a Londra per il Weekend



I tempi sono cambiati e grazie ai molti voli internazionali per raggiungere le capitali europee servono poche ore, motivo per cui organizzare un week end a Londra oggi è molto più semplice e più economico del passato.

Abbiamo trovato una guida completa su cosa fare a londra per il weekend, e ve ne parliamo in questo articolo. Non è difficile infatti trovare un volo economico per la capitale inglese, è necessario solamente contattare una delle numerose compagnie che collegano l’Italia con l’Inghilterra. Inoltre, se il vostro budget è limitato, c’è la concreta possibilità di prenotare una delle molte strutture ricettive low cost presenti a Londra: tra ostelli, hotel e B&B c’è semplicemente l’imbarazzo della scelta. Londra è una città unica per tradizione e modernità, uno dei luoghi più dinamici del mondo da vivere anche per un solo fine settimana.

Una volta nella capitale londinese, meglio darsi da fare subito e non sprecare nemmeno un minuto del fine settimana, specie in una città dove ci sono tante cose da fare e da vedere al punto che è complicato anche stilare un elenco. Innanzitutto occorre procurarsi una mappa e avere le idee chiare sui luoghi che si ha intenzione di visitare, tenendo bene a mente che il mezzo più comodo per muoversi in una città così grande è la metropolitana o, in alternativa, il suggestivo autobus a due piani.

Un’ottima idea è cominciare il tour nella capitale inglese dedicando qualche ora ai monumenti, a partire dal famoso Big Ben e dalla bellissima e sontuosa Abbazia di Westminster, tra i luoghi più importanti della cultura e della storia londinese e tradizionale sede delle incoronazioni e di sepoltura dei monarchi britannici. Storia, cultura, arte e romanticismo a Londra si sposano alla perfezione, e allora dopo i monumenti è consigliabile una bella passeggiata romantica lungo il Tamigi, un modo anche per osservare la bellezza dei numerosi edifici architettonici.

Una gradevole passeggiata per arrivare alla Tower of London, il castello storico che si trova sulla riva nord del Tamigi. All’interro della Torre di Londra sono gelosamente custoditi i gioielli della corona, simbolo della monarchia britannica, usati per l’incoronazione dei re e delle regine.

Per gli appassionati di shopping è da consigliare indubbiamente il mercatino di Portobello, caro molto anche agli stessi londinesi in cerca di buoni affari. Il mercato si sviluppa lungo la via di Portobello nel quartiere di Notting Hill e qui è possibile trovare oggetti di antiquariato, capi di abbigliamento e diverse bancarelle di frutta e dolci. Lungo Portobello Road, oltre alle numerose bancarelle, ci sono anche negozi di vestiti vintage, borse in pelle e oggettistica varia. Per vivere pienamente lo spirito del mercatino di Londra e comprare qualche souvenir particolare, il tradizionale appuntamento è quello del sabato. Solo in questa giornata, infatti, si svolge il mercatino dell’antiquariato, dove trovare offerte per ogni tasca e delle cose davvero particolari.

Un’altra buona idea è dedicare un po’ di tempo a Piccadilly Circus, vero e proprio cuore della città londinese. Un luogo meraviglioso, affascinante e molto movimentato dove lasciarsi suggestionare dalla particolare atmosfera, dai display luminosi, dalle enormi insegne e dai moltissimi negozi con merci di ogni genere. Lungo le vie si incontrano diversi ristoranti tipici, caratteristici locali ideali per provare qualche prelibatezza del posto.

Da secoli eccellente luogo di ritrovo per londinesi e visitatori, Piccadilly Circus è in una posizione strategica vicino a importanti luoghi di notevole interesse come i teatri di Shaftesbury e Coventry Street, una delle strade londinesi più frequentate e piena di locali alla moda. Nella celebre piazza è possibile osservare i sontuosi edifici che la circondano, tra i quali il London Pavilion, attualmente una galleria di negozi e parte del Centro Trocadero.

Conclusa la visita alla spettacolare Piccadilly Circus, da qui non è affatto difficile raggiungere a piedi Leicester Square, Soho e Chinatown, lo storico quartiere cinese della capitale inglese. Un giro nel quartiere cinese è l’occasione giusta per gustare i piatti tipici di ogni regione della Cina mentre se vi trovate a Chinatown per un fine settimana, tra la fine di gennaio e i primi di febbraio, allora non vi sfuggirà il meraviglioso spettacolo dei fuochi d’artificio in onore del Capodanno cinese.